lunedì 4 novembre 2013

Ciondolo in pietra lavica

La pietra lavica si trova nel tipico colore nero oppure nelle tonalità più scure di marrone e grigio.
La forma più diffusa  è quella tonda, ovale, a disco, a rondella, a goccia oppure piatta. La finitura può essere opaca o lucida. Nel caso di una finitura opaca il suo abbinamento principe è con l’argento e con i cristalli colorati che riflettono la luce per aggiungere un tono di colore e risaltare la pietra.
La pietra lavica è ottenuta dal magma eruttato dai vulcani e generalmente ha una grana molto fine dovuta al rapido raffreddamento sulla superficie della terra. Il tipo di pietra lavica utilizzato per la realizzazione di bijoux presenta delle piccole cavità sulla superficie prodotte dai gas o dal vapore durante la solidificazione del materiale magmatico.
La lava è un materiale molto affascinante inserito all’interno di gioielli ed è molto piacevole al tatto.
PROPRIETA’: Si ritiene che la lava aumenti la forza fisica e mentale, era utilizzata anticamente dagli indiani d’America quando andavano in battaglia perché considerata protettiva.